Cucina siciliana

Sicilia da gustare

Produttori di qualità

DOC-DOP-IGP-IGT
Presidio Slow Food
Codice produttore

Scacciata che' patati- Schiacciata con le patate

Scacciata che' patati, focaccia ripiena di patate condite, preparata secondo i dettami della cucina tipica della provincia di Siracusa, in particolare, secondo la ricetta tipica di Sortino
SCACCIATA CHE' PATATI - Focaccia ripiena con patate condite secondo la ricetta tradizionale della cucina tipica di Sortino, in provincia di Siracusa

Le impanate o più propriamente, in siciliano ‘mpanate, sono forse i prodotti da forno che maggiormente rappresentano la gastronomia tipica della provincia di Siracusa.

In questo articolo presentiamo la preparazione della 'mpanata, o scacciata che' patati. La scacciata ca' iti è presentata in un altro articolo in questa stessa sezione del portale.

Per le informazioni riportate in questo articolo siamo grati al signor Mario Lo Nero, collaboratore del Museo Etno-antropologico Nunzio Bruno, di Floridia (Siracusa - Sicilia) e alla sua gentile signora. La ricetta qui presentata è stata preparata nella graziosa dimora dei signori Lo Nero, a Sortino, in provincia di Siracusa, e lì è stata degustata.

Ingredienti per il ripieno:
patate, cipolla, aglio, capperi, basilico e pomodoro a pezzettini.

Preparazione della pasta:
L’impasto si prepara come quello usato per il pane e per la pizza, con semola, sale, acqua e lievito.
Si stende una sfoglia di pasta dal diametro di circa quaranta centimetri. Lo spessore è un parametro molto importante: le ‘mpanate di Sortino infatti si distinguono da quelle delle altre zone di Siracusa per lo spessore particolarmente sottile. Esso non deve superare i cinque millimetri. A rendere morbido il prodotto finale è l’olio extravergine d’oliva, che in questa ricetta è usato in buona quantità. La sua qualità è fondamentale nel determinare la bontà del prodotto finito.

Preparazione del ripieno di patate:
Affettare le patate in fette molto sottili. Ci sono due scuole di pensiero. A Sortino non si usa cuocere le patate prima di infornarle.
Nella versione che abbiamo visto preparare noi, le patate sono state cotte in padella su un soffritto di cipolle, assieme a pomodoro pelato a pezzettini, basilico, aglio e prezzemolo e capperi. Si cuoce ma senza portere utto a fine cottura. La cottura sarà completata nel forno all’interno della focaccia. In questo modo il risultato è un ripieno più cremoso e delicato, ma anche dai sapori più amalgamati.

La metà scoperta del disco di pasta si ribalta sul condimento per chiudere la focaccia e i bordi vengono saldati schiacciando la pasta fra indice e pollice. Il margine di saldatura viene poi arricciato in modo caratteristico per dare alla focaccia l’aspetto gradevole che la caratterizza.

 


A questo modo di arricciare il bordo della focaccia è legato un curioso aneddoto: un tempo le suocere valutavano la perizia delle future nuore in cucina dall’abilità con cui esse eseguivano l’arriccio del bordo delle scacce. Dimostrare abilità in quest'arte era un indice dell’amore e della devozione con cui la ragazza, una volta divenuta moglie, avrebbe trattato il marito. Questa ricetta era infatti considerata uno sfizio e, in quanto tale, prepararla era un gesto d’amore.

È fondamentale che il ripieno sia ben raffreddato, prima di disporlo sulla pasta, altrimenti questa si rammollisce e la focaccia si scompone.


Antologia della cucina tipica siciliana.
In questa sezione troverete articoli che trattano dei seguenti argomenti: prodotti tipici siciliani, eventi gastronomici in Sicilia, gastronomia tipica siciliana, mangiare bene in agriturismo, belle fotografie di piatti tipici siciliani, buoni ristoranti in Sicilia.


Le belle fotografie presentate in questa galleria fotografica provengono dal patrimonio fotografico de L'eco del gusto, il progetto di promozione delle imprese siciliane incorniciato dal bel romanzo di Emanuele Lombardo, L'eco del gusto, appunto, l'avventura di un soldato belga nella Sicilia rurale degli anni della seconda guerra mondiale.

L'eco del gusto: per saperne di più
Guarda il trailer
Leggi la trama Scarica gratis i primi due capitoli Scopri gli eventi gastronomici
Contatta lo staff de L'eco del gusto
Tags: Siracusa Focacce